• home
  • Conoscenze, abilità, competenze

Conoscenze, abilità, competenze

Il sistema di attestazione professionale di Assoposa ha definito ex ante le conoscenze, le abilità e le competenze, cioè i requisiti professionali, che il posatore deve possedere; così come ha definito il processo di valutazione attraverso il quale è possibile attestare in maniera obiettiva l’effettivo possesso, in capo al soggetto, di detti requisiti.

Sono state quindi individuate le seguenti conoscenze, che devono essere TUTTE possedute dal posatore.

Conoscenza dei contenuti delle prescrizioni relative alla progettazione, alla realizzazione e alla manutenzione delle piastrellature ceramiche a pavimento e parete di cui alla norma UNI 11493, con particolare riferimento a:

  • conoscenza avanzata delle proprietà essenziali del sistema piastrellatura ceramica e dei relativi requisiti di accettazione [CARATTERISTICHE E REQUISITI DELLA PIASTRELLATURA];
  • conoscenza avanzata delle tipologie e delle caratteristiche dei materiali costituenti la piastrellatura ceramica [MATERIALI];
  • conoscenza di base dei criteri generali relativi alla progettazione delle piastrellature ceramiche e delle relative specifiche tecniche [PROGETTAZIONE].

Conoscenza avanzata delle modalità di posa delle piastrellature ceramiche di cui alla norma UNI 11493 [POSA], e in particolare delle:

  • modalità di analisi del progetto, verifica del supporto, pianificazione del lavoro, controllo delle condizioni ambientali, delle modalità di stoccaggio e controllo dei materiali;
  • tecniche di preparazione e applicazione degli adesivi, delle fughe e installazione dei giunti;
  • tecniche e modalità di pulizia e protezione delle piastrellature;
  • modalità di collaudo accettazione delle piastrellature.

Sono stati quindi individuati sei COMPITI specifici del posatore, per ciascuno dei quali il posatore dovrà possedere ABILITÀ e COMPETENZE determinate.

 

COMPITI

ABILITÀ

COMPETENZE

1

Pianificare il lavoro e predisporre il sottofondo e/o il supporto murario

  • capacità di identificare i criteri generali di valutazione dell’ambiente applicabili al caso specifico di posa;
  • saper riconoscere i materiali coinvolti nel caso specifico di posa;
  • capacità di applicare i criteri generali di valutazione qualitativa della piastrellatura;
  • essere in grado di applicare i metodi di misura prescritti;
  • saper predisporre in autonomia il sottofondo e/o il supporto murario, garantendo la qualità delle finiture e la pulizia delle superfici nel rispetto di tecniche e procedimenti in uso;
  • saper organizzare autonomamente il lavoro nelle fasi essenziali;
  • essere in grado di verificare in autonomia lo stato del supporto e di intervenire nelle fasi di regolarizzazione e di predisposizione alla posa nei casi tipici;
  • effettuare interventi di regolarizzazione complessi sotto la guida di tecnici o esperti.

2

Mettere in opera i riferimenti geometrici essenziali per la posa

essere in grado di leggere e interpretare correttamente il progetto di posa;

  • saper eseguire in autonomia le misure richieste garantendo la correttezza dell’impostazione del disegno di posa assegnato;
  • saper determinare il corretto posizionamento delle tracce.

3

Preparare le malte e/o gli adesivi

capacità di preparare in completa autonomia il materiale di allettamento per la posa;

  • essere in grado di organizzare l’approvvigionamento e lo stoccaggio dei materiali necessari;
  • essere in grado di garantire il dosaggio e le proprietà prescritte di malte e adesivi.

4

Realizzare i rivestimenti mediante tecniche di posa a malta e con adesivi

  • capacità di riconoscere i principali requisiti e tolleranze relativamente ad aspetto, planarità, dislivello fra piastrelle adiacenti, orizzontalità e verticalità, ampiezza e rettilineità delle fughe delle piastrellature;
  • capacità di eseguire differenti tecniche di posa con adesivi e con malte;
  • saper realizzare in autonomia l’allettamento e l’applicazione delle piastrelle secondo le differenti tecniche di spalmatura (semplice e doppia) per la posa di piastrella tura ceramica;
  • saper garantire i requisiti prestazionali della piastrellatura ceramica da realizzare in relazione ai requisiti prestazionali richiesti;
  • preparare e applicare i materiali di riempimento delle fughe.

5

Realizzare e curare i particolari di finitura e posa

  • capacità di realizzare giunti in opera e giunti prefabbricati garantendo le specifiche modalità tecniche e il corretto impiego dei materiali;
  • capacità di realizzare correttamente le particolarità tecniche del progetto di posa, quali pendenze, battiscopa, spigoli esterni ed altre prescrizioni speciali;
  • essere in grado di installare correttamente i giunti secondo le prescrizioni di norma;
  • essere in grado di realizzare autonomamente le pendenze, l’applicazione dei battiscopa, la realizzazione di spigoli esterni conformemente a quanto prescritto nel progetto.

6

Effettuare la pulizia finale per la consegna del lavoro

essere in grado di operare la differenziazione dei materiali di risulta e degli imballaggi ai fini dello smaltimento;

  • sapere effettuare ed assicurare la pulizia finale della piastrella tura secondo le tecniche in uso e nel rispetto delle caratteristiche dei materiali;
  • saper predisporre la protezione delle superfici realizzate;
  • saper effettuare la pulizia finale del luogo di lavoro.